Venfri
24 Ott 2017 
  Il Network: Udine :: Pordenone
 

Login | Logout

INFO: +39 0432 520304 | GestioneInternet  
PUBBLICITA'

MENU PRINCIPALE

Meteo FVG
Previsioni FVG

Previsioni Meteo Regionali.

LOGIN

 Nickname

 Password





OnLine

Ci sono 37 visitatori e
0 utenti on-line




        
Udine - Calendario Mostre
 

CALENDARIO MOSTRE 2017
 

Castello
dal 31 marzo al 7 gennaio 2018
L'offensiva di carta

Accanto alla guerra drammaticamente impastata a fango e sangue, dal 1914 al 18 ne venne combattuta una parallela, non meno decisiva, fatta di parole e soprattutto di immagini. Al Castello di Udine, per la prima volta, questa mostra ne da conto in modo organico, attingendo ad un patrimonio unicoal mondo: la Collezione Luxardo, dal nome del medico di San Daniele del Friuli che negli anni dellimmediato dopo guerra raccolse oltre 5600 fascicoli di riviste e monografie depoca, grazie a una fitta rete di scambi con altri collezionisti d Europa.

Orari:
martedì-domenica
10.30-17.00
chiuso il lunedì.

Casa della Confraternita - Castello
dal 1 settembre al 1 ottobre
Mosaicamente: omaggio a Paul Gauguin

Arriva a Udine una nuova mostra del ciclo Mosaicamente, dedicata a Gauguin e alla sua ricerca del "primitivo" nei mari del Sud.
I mosaici sono stati realizzati all'Officina dell'Arte, il Centro Lavorativo per persone con autismo, che fa parte della rete di Servizi della Fondazione Bambini e Autismo Onlus.
INAUGURAZIONE Venerdì 1 Settembre 2017 ore 18.00 - Casa della Confraternita - Castello di Udine.
APERTURE: Ven - Sab - Dom ore 10.00 - 12.30/ 16.00 - 19.00
INGRESSO LIBERO.

Ex chiesa di San Francesco
Largo Ospedale Vecchio
dal 29 settembre al 7 gennaio 2018
Donne e fotografia

Esposizione su Donne e fotografia.

Casa Cavazzini - Museo d'Arte Moderna e Contemporanea
via Cavour
dal 23 settembre al 29 ottobre
Luigi Spacal 1907/2000. La grafica

Triennale Europea dell'Incisione.
Orario di apertura: da martedì a domenica 10.30 - 19.00.

Museo Etnografico
via Grazzano 1
dal 27 settembre al 3 dicembre
Le vie dell'acqua. Architetture idrauliche nella Bassa Friulana. Fra Acqua e Terra

E imponente lopera di bonifica che riguarda la Bassa Friulana, a partire dal Settecento, fino ai giorni nostri. La mostra Le vie dellacqua. Architetture idrauliche nella bassa friulana. Fra acqua e terra racconta per esempi significativi la storia di questa impresa di trasformazione del territorio, focalizzandosi sulla zona di Lignano Sabbiadoro e del suo entroterra. Lesistenza stessa della maggiore cittadina turistica della Provincia di Udine si deve alla massiccia opera di bonifica avviata negli anni Venti e Trenta del Novecento, e che ha trasformato zone paludose e malsane come quelle della Bassa Friulana in terreni coltivabili e zone abitabili.
Fu a seguito della bonifica di queste aree interne della penisola che si resero poi possibili il lancio turistico della località, con anche la costruzione della rete stradale, i ponti, e quindi le opere di urbanizzazione della cittadina, messa così in grado di affrontare il boom economico degli anni Cinquanta e la seguente diffusione del turismo di massa.
Orario di apertura:
fino al 29 ottobre dal martedì alla domenica 10.30 - 19.00
dal 31 ottobre al 3 dicembre dal martedì alla domenica 10.30 - 17.00
Chiuso lunedì.

Galleria Tina Modotti
via Paolo Sarpi
dal 28 settembre al 29 ottobre
Newsha Tavakolian

In occasione della premiazione, in Galleria Tina Modotti, sarà esposta una selezione di immagini realizzate dalla giovane iraniana. Newsha ha documentato la guerra in Irak, in Libano, il terremoto in Pakistan e molti altri eventi nazionali e internazionali; in particolare ha illustrato il Medio Oriente così come non è mai apparso sulle pagine delle riviste e dei giornali occidentali. Le sue fotografie sono state pubblicate anche dal New York Times, Stern, Newsweek, Le Figaro e Time Magazine. Con cinque altre fotogiornaliste del Sudafrica, Georgia, Brasile e Spagna ha inoltre fondato Eve, una piattaforma ispirata alla fotografia e dedicata ai problemi delle donne nel mondo. In uno dei suoi lavori più recenti, Madri dei martiri, documenta la situazione che accomuna molte donne iraniane madri di martiri della rivoluzione, morti nella guerra con lIraq.
Nel 2006 ha vinto il National Geographical Society Award e nel 2016 è entrata a far parte della prestigiosa Agenzia Magnum.
La cerimonia di premiazione avrà luogo venerdì 29 settembre alle ore 17.00 a Udine in Sala Ajace. Interverrà il Presidente del Consiglio Regionale Franco Iacop.

Museo Archeologico
Castello di Udine
dal 10 novembre al 11 febbraio 2018
Donne, madri, dee: linguaggi e metafore universali nell'arte preistorica

Esposizione su donne e arte preistorica.






Le Card Museali

Udine propone un' offerta diversificata a tutti coloro che desiderano un contatto diretto e continuativo con i musei e le loro collezioni. I residenti possono usufruire di due card con validità annuale che permettono in qualsiasi momento l' accesso  gratuito ai Civici Musei e alla Gamud e uno sconto sul biglietto d' ingresso alle mostre temporanee che verranno
organizzate nelle differenti sedi espositive comunali.

E' inoltre possibile, per i turisti e non, acquistare la FVG CARD che, oltre a permettere l' entrata gratuita presso i Civici Musei ( Castello, Gamud, Palazzo Morpurgo ) e il Museo Diocesano, offre la gratuità per l' ingresso nei principali musei del Friuli Venezia Giulia, sconti sui trasporti e riduzioni per gli spettacoli teatrali.

Per conoscere tutti i vantaggi consulta il sito della Regione.
 

 
 



 
 



Accessibilità |  Copyright |  FAQ |  Privacy |  Pubblicità | 

Sito aggiornato ad intervalli NON regolari, senza alcuna periodicità e con notizie occasionali pertanto non rientrante nella
categoria dell'informazione periodica stabilita dalla L. 7/3/01, n. 62. Si declina ogni e qualsiasi responsabilità conseguente
all'utilizzo diretto e indiretto delle informazioni e notizie pubblicate.


Powered by Gestione Internet